Dell Software estende la suite per la gestione degli ambienti virtuali per favorire efficienza e riduzione dei costi nel data center

Nuovi rilasci –

Dell Software annuncia la nuov

Dell Software annuncia la nuova generazione della propria suite per la gestione di ambienti virtuali che comprende tre soluzioni volte ad aiutare aziende di tutte le dimensioni a semplificare le iniziative di virtualizzazione, storage e cloud computing. Le nuove release – Foglight™ for Virtualization, Enterprise and Standard Editions 7.0 e Foglight™ for Storage Management 3.0 – indirizzano numerose sfide legate alla trasformazione del data center, dall’ottimizzazione di prestazioni ed efficienza dell’ambiente virtuale alla risoluzione di sfide legate a storage e virtualizzazione end-to-end in ambienti complessi e cloud.

 

Foglight™ for Virtualization, Enterprise Edition 7.0 offre la gestione di attività e il monitoraggio
delle prestazioni end-to-end per ambienti virtuali eterogenei al fine di
aiutare a ridurre i costi operativi, velocizzare le implementazioni e
semplificare la complessità dell’infrastruttura fisica e virtuale del data
center. Questa soluzione completa offre anche l’integrazione con moduli
storage, Microsoft Active Directory e Microsoft Exchange per fornire analisi
delle prestazioni e consulenza per l’intera infrastruttura. Nuove funzionalità
di ottimizzazione permettono agli amministratoti I&O di incrementare in
modo significativo i tassi di consolidamento con maggiori visibilità e analisi
pensate per definire le giuste dimensioni di CPU, memoria e storage, e gestisce
in modo efficace la proliferazione delle macchine virtuali recuperando risorse inattive
quali VM spente, VM Zombie, immagini abbandonate e template e snapshot
inutilizzati. Tra gli avanzamenti aggiuntivi vi sono:

·       supporto per VMware vCloud Director per monitorare e
ottimizzare le implementazioni private cloud

·       supporto di VMware View per la visibilità end-to-end
sulle prestazioni dell’infrastruttura virtual desktop (VDI), compresi utenti e
sessioni

supporto per vSphere 5.5 comprese tutte le piattaforme VMware
disponibili

Foglight™ for Storage Management 3.0 aiuta a garantire la corretta configurazione storage
per migliorare prestazioni e disponibilità dell’infrastruttura virtuale. Offre
ai virtualization manager una completa visibilità sull’infrastruttura storage
fisica sottostante i datastore virtuali, consentendo loro di identificare
immediatamente host, VM e datastore malfunzionanti a causa di componenti host,
fabric e storage fisici e suggerimenti per risolverli. Foglight for Storage
Management raccoglie metriche e presenta i dati all’interno di una ricca
interfaccia grafica che integra diagrammi, grafici, alert e schermate
dettagliate per una rapida e semplice identificazione di problemi di storage
fisico e virtuale.

Le nuove funzionalità offrono:

·       analisi a livello di pool per tracciare la capacità
residua e l’over-commitment per il thin provisioning

·       analizzatore di prestazioni per fornire visibilità
one-click per il troubleshooting delle prestazioni a livello di VM, array e
sub-array in un’unica console

·       supporto di device aggiuntivi per Dell Compellent, Dell
EqualLogic e EMC VMAX

Foglight™ for Virtualization, Standard Edition 7.0 è pensato specificamente per gli ambienti
medio-piccoli, con un focus su facilità d’uso e rapido ROI. Offre agli
amministratori visibilità sulle prestazioni dell’ambiente virtuale e ottimizzazione
automatica delle risorse, pianificazione della capacità, chargeback e showback,
change analysis e conformità. Le funzionalità di pianificazione e capacity
management favoriscono la sostenibilità del data center e riducono i consumi
per diminuire i costi operativi e le spese di capitali, migliorando le
prestazioni dei carichi di lavoro. Questo è possibile attraverso l’analisi dei
requisiti dei workload VM esistenti rispetto all’ambiente nel suo complesso e
l’identificazione del numero minimo di host server necessari per supportare i
workload.

Tra le nuove migliorie:

·       Interfaccia utente potenziata per un approccio più
intuitivo a capacity management e planning

·       Nuove funzionalità di pianificazione della capacity per
progetti di refresh, upgrade ed espansione dei server host attraverso
l’identificazione delle configurazioni ottimali e del numero minimo di host
server nuovi o esistenti per massimizzare le prestazioni VM, riducendo il costo
di server, lo spazio e l’energia

·       Nuova funzionalità di riduzione dell’energia per diminuire
i costi determinando il numero minimo di server host necessari per gestire i
workload e stimando i potenziali risparmi legati allo spegnimento di server
superflui

·       Nuova ottimizzazione per aggiustare automaticamente le
dimensioni dei dischi delle VM, in base al reale utilizzo

“I professionisti Infrastructure &
Operation devono far fronte a crescenti aspettative per fornire valore: non
solo devono ridurre il TCO del data center, ma offrire agilità, implementare
rapidamente nuove applicazioni, e fornire il più elevato livello di
prestazioni. Questa esigenza è legata alla capacità di scalare in modo rapido e
agile la capacità del data center in base alle esigenze di business al costo
più basso possibile”, commenta John Maxwell, executive director product
management Dell Software. “La suite Dell Software semplifica la complessità
degli attuali data center per consentire ai manager I&O di soddisfare
queste priorità, risolvere i problemi prima che influenzino le applicazioni di
business e garantire il più elevato livello di soddisfazione dei clienti”.

Pubblica i tuoi commenti