Enterprise Applications: infrastrutture convergenti e carichi specifici

Sistemi –

Le appliance e i sistemi integrati di Dell puntano direttamente infrastrutture e workload specifici per aumentare le prestazioni complessive.

In un recente report dal titolo Converged and Integrated Datacenter Systems: Creating Operational Efficiencies (febbraio 2014), Idc ha evidenziato che Il mercato delle appliance e dei sistemi integrati è uno dei segmenti a più rapida crescita, in quanto risultano ideali a semplificare il lavoro del dipartimento It e forniscono Sla migliori. I vendor, dal loro canto, continueranno a sviluppare strumenti sofisticati per gestire questi stack nel modo più efficiente possibile. E’ questa una direttrice forte del rinnovamento della competitività di Dell.


Dell Acceleration Appliance for Databases

Durante il suo forum utenti 2014, in particolare, Dell ha presentato Acceleration Appliance for Databases, un’appliance pre-integrata studiata per velocizzare i principali ambienti database incluso MySql, Sybase, Microsoft Sql e MongoDb. Questa soluzione include i server Dell PowerEdge, Dell Storage e Dell Networking, che consentono alle aziende di medie e grandi dimensioni di rispondere in modo economico, rapido ed affidabile alle esigenze di business. Grande risalto è stato dato a Fusion-Io, tecnologia di accelerazione delle applicazioni.
Dell offre anche Fluid Cache for San, che avvicina i dati al server, migliora le prestazioni delle applicazioni e riduce i tempi di risposta per workload scale-out che richiedono elevati livelli di utilizzo simultaneo.


Hadoop cresce a tasso record

E’ decisamente specifica Dell Integrated Systems for Oracle 12c Database, l’appliance che consente ai clienti di migrare verso gli attuali ambienti Oracle 12c e di accelerarli. Allied Market Research prevede che il mercato Hadoop crescerà fino a 50,2 miliardi di dollari entro il 2020, a un tasso di crescita annuale complessivo di quasi il 60%: ecco arrivare le Dell In-Memory Appliances for Cloudera Enterprise, studiate per accelerare le implementazioni Hadoop.
La soluzione include l’hardware Dell, Cloudera Enterprise (Data Hub Edition con Apache Spark) per la gestione semplificata e la compatibilità con gli ambienti data center esistenti, Intel Architecture per la rapidità di elaborazione, e l’architettura Versatile Smp (vSmp) di ScaleMp per aggregare molteplici server x86 in un’unica macchina virtuale al fine di creare ampi pool di memoria per l’in-memory processing.


Appliance convergenti e enfasi sui workload

Dell ha inoltre annunciato l’intenzione di offrire la serie Xc con software Nutanix. Con l’annuncio delle appliance convergenti per il web della serie Xc, Dell amplia il suo portfolio software-defined storage con una nuova serie di appliance che integrano computing, storage e networking in un’unica soluzione. Le nuove appliance offrono vantaggi ai clienti in cerca di un approccio It integrato, che garantisca implementazione, gestione e scalabilità semplificate a seconda delle esigenze.
Infine sono state messe a disposizione nuove soluzioni, architetture e certificazioni congiunte con i partner Oracle, Sap, Red Hat e Microsoft. Interessanti le certificazioni Scale Up per Sap Hana, per una scalabilità più semplice quando i sistemi vengono aggiornati. Dell ha inoltre stretto una partnership con Red Hat per offrire soluzioni di cloud privato basate su OpenStack.

Pubblica i tuoi commenti