Nuove soluzioni per un ambiente learning collaborativo

Il tablet Venue 10 Pro, la serie di laptop Latitude 13, il proiettore interattivo Dell S510 e il Dell Chromebook 11, quest’ultimo al momento solo sul mercato inglese, ampliano il già ricco portafoglio di soluzioni per l’education di Dell.
Comprensiva dei thin client per laboratori Dell Wyse e delle workstation mobili Dell Precision M3800 per gli studenti di ingegneria e progettazione, l’intera serie di dispositivi Dell è stata progettata per integrarsi con ambienti di apprendimento basati su laptop o tablet e con l’infrastruttura It preferita.

Dell Chromebook 11Oltre a favorire un ambiente di learning collaborativo, i nuovi device sono stati pensati per sopportare eventuali versamenti di liquidi, cadute e urti grazie a un bordo in gomma per assorbire i colpi. La serie Latitude 11 Education e i Dell Chromebook 11 sono stati, infatti, sottoposti a test MIL-STD 810G per pressione, temperatura, shock e vibrazioni, ed entrambi vantano una cerniera dell’LCD che si muove a 180 gradi, riducendo lo stress sull’attacco.

La classe sta cambiando rapidamente e la tecnologia è un modo per aiutare gli studenti a sfruttare piacevoli esperienze educative”, ha commentato Sam Burd, vice president e general manager Dell Personal Computing Product Group. “I dispositivi education devono essere sia robusti per resistere agli urti ma anche potenti e flessibili per soddisfare le esigenze di apprendimento individuali e semplificare la collaborazione. Le nostre più recenti soluzioni offrono a studenti, insegnanti e manager IT gli strumenti necessari per trarre il massimo vantaggio dall’esperienza educativa”.

La più recente offerta Dell si basa, infatti, sulla gamma di soluzioni education end-to-end esistente, Professional Learning Services ed Education Data Management compresi. Grazie allo sviluppo di una strategia IT completa, Dell aiuta le scuole a dare vita a un ambiente di digital learning produttivo e personalizzato, focalizzato sul miglioramento dei risultati.
Obiettivo: permette a insegnanti, amministratori e studenti di sfruttare al massimo il potenziale della tecnologia.

Dell continua il suo impegno nell’ambito education ed è focalizzata sulla fornitura di soluzioni e servizi end-to-end che permettano l’implementazione di infrastrutture IT affidabili a supporto delle esigenze di apprendimento degli studenti”, ha aggiunto Jon Phillips, managing director worldwide education strategy in Dell. “La nuova gamma garantisce che la tecnologia continui a essere un abilitatore del potenziale degli studenti”.

Produttività senza limiti per gli studenti in movimento
tablet-venue-pro-11-pdp-1-smbDell ha anche presentato il nuovo tablet Venue, che offre produttività e flessibilità per un apprendimento in movimento. Il Dell Venue 10 Pro (Windows 8.1) dispone di uno schermo HD – o Full HD – da 10,1” e consente ai ragazzi di lavorare in cinque posizioni diverse se configurato con la tastiera reversibile staccabile opzionale. Le posizioni disponibili permettono di sfruttare al massimo gli ambienti di apprendimento: ‘clamshell’ per scenari di test e utilizzo come laptop, posizioni ‘a tenda’ e ‘stand’ per promuovere la collaborazione e la condivisione, e la configurazione ‘slate’ per la modalità tablet.
Uno stilo opzionale offre, inoltre, l’esperienza ‘di scrittura’ sul tablet.

Dal canto suo, la serie Dell Latitude 11 Education di laptop offre, invece, agli studenti una soluzione completa resa facile da integrare in un’infrastruttura più ampia grazie ai più recenti servizi e appliance Dell.
L’esclusiva soluzione di mobilità gestita ‘cart’ di Dell permette, inoltre, agli IT manager di effettuare gli aggiornamenti software di notte e agli educatori di essere sicuri che i laptop siano aggiornati, carichi e pronti all’uso. Grazie a Dell Data Protection, Latitude 11 offre, inoltre, cifratura completa, autenticazione avanzata e prevenzione dal malware da un’unica fonte, mentre il display touch o non-touch da 11,6” con Corning Gorilla Glass NBT e la tastiera full-size assicurano massima durabilità e tranquillità anche negli ambienti più sporchi.

Dare vita ai contenuti
Dell Interactive Projector S510Dell supporta, inoltre, anche i professori a rendere le lezioni più interessanti con Dell Interactive Projector S510, un’avanzata periferica che permette agli studenti di interagire attivamente con i contenuti proiettati, mentre le tecnologie Wi-fi, Miracast e Intel WiDi facilitano la condivisione di contenuti wireless.

Semplificare l’IT per l’insegnamento
Dell ha, infine, presentato una gamma di soluzioni per aiutare gli educatori a gestire in modo più efficace la tecnologia grazie ad avanzate soluzioni di management e a servizi di supporto.
Tra questi, Dell KACE K1000 versione 6.3 supporta i Chromebook facilitando gestione, sicurezza e supporto di tutti i dispositivi degli studenti in ambienti multi piattaforma.
A sua volta, ProSupport Plus per PC e tablet permette agli educatori di dedicare più tempo all’insegnamento e meno a preoccuparsi della sicurezza e della gestione dei device degli alunni grazie all’unico servizio di supporto completo che associa accesso prioritario agli esperti, Accidental Damage Service, monitoraggio proattivo e predittivo per la prevenzione e la risoluzione automatiche dei problemi.

Pubblica i tuoi commenti