Precision M3800, la workstation mobile come la intende Dell

Dell_Precision_M3800Dell presenta interessanti novità per Dell Precision M3800, la workstation mobile da 15” più sottile e leggera del mondo, che abilita video editor, designer grafici, ingegneri e altri utenti di fascia alta a creare come mai prima d’ora grazie a portabilità, potenza e prestazioni senza eguali.
Seguendo le indicazioni dei suoi clienti Dell ha, infatti, integrato nuove funzionalità tra cui un display touch HD Ultra 4K opzionale e la tecnologia Thunderbolt 2, oltre a offrire un’edizione per sviluppatori basata su Ubuntu.

La potenza delle workstation Dell è alla base del lavoro di alcuni dei principali animatori, editori di film e artisti di effetti visivi, di conseguenza comprendiamo bene la pressione cui sono sottoposti questi professionisti chiamati a fornire sempre maggiore creatività in tempi sempre più ridotti”, commenta Andy Rhodes, global executive director per le workstation Dell. “Che si tratti di editare video sul posto, presentare idee CAD ai clienti o fare modellazione, animazione e rendering 3D in movimento, Dell Precision M3800 offre un reale mix di forma e funzionalità per soddisfare le crescenti esigenze di prestazioni in mobilità”.

Da qui la disponibilità dei modelli Dell Precision M3800, disponibili a partire da 1.529 euro, con una risoluzione Ultra HD 4K (3840×2160) e tecnologia IGZ02 grazie al suo vivido display touch UltraSharp da 15,6”, realizzato in Corning Gorilla Glass NBT, che assicura colori ricchi e saturi e una incredibile luminosità, oltre a permettere ai clienti di visualizzare i contenuti con maggior dettaglio. Con oltre 8 milioni di pixel, lo schermo Ultra HD 4K offre la più elevata risoluzione del mercato (pari al 59%) in una workstation da 15”, e vanta 3,4 milioni di pixel in più rispetto al display Retina dell’Apple MacBook Pro da 15”. Il display del Dell Precision M3800 offre, inoltre, il ten-finger multi-touch, fornendo ai clienti un modo intuitivo per interagire con la workstation.

Dell sta poi ampliando il suo ecosistema con l’aggiunta di una porta Thunderbolt 2 di modo che gli utenti possano trarre vantaggio da velocità di trasferimento fino a 20 Gbps e visualizzare ed editare video 4K raw, effettuando in parallelo il backup del file. Questa rivoluzionaria tecnologia di Intel assicura connessioni più veloci e versatili, supportando contestualmente schermi ad alta risoluzione e dispositivi dati a elevate prestazioni attraverso un’unica porta compatta.

Poiché i progetti di animazione, film o progettazione spesso richiedono la gestione in mobilità di file di grafica e dati di grandi dimensioni, Dell ha integrato nuove opzioni storage e aumentato lo storage interno complessivo fino a 2 Tb, il doppio della capacità SSD disponibile sugli Apple MacBook Pro. Vantando la stessa portabilità e l’elegante design della generazione precedente, la nuova Dell Precision M3800 ha un peso che parte da 1,88 kg e uno spessore inferiore ai 18 millimetri. Dotato di processori quad-core Intel Core i7 di quarta generazione, il sistema assicura la potenza necessaria per gestire anche le applicazioni e i workload più impegnativi.

I processori mobili Core i7 quad-core di quarta generazione, la tecnologia Intel Thunderbolt 2 e gli SSD Intel nelle nuove Dell Precision M3800 offrono ai professionisti un ottimo compromesso tra prestazioni, potenza, I/O professionale e design sottile – tutte capacità eccezionali per i professionisti in movimento”, aggiunge Frank Soqui, general manager Intel Technical Compute Cloud and Client. “Il socking Thunderbolt offre la facilità di espansione che una workstation professionale necessita”.

Per dimostrare i vantaggi in termini di prestazioni assicurati da una workstation mobile certificata per la visualizzazione e l’editing dei video, Dell ha commissionato uno studio a Principled Technologies che ha confrontato le Dell Precision M3800 e l’Apple MacBook Pro con display Retina su diverse attività resource-intensive normalmente svolte in Adobe Premiere Pro Creative Cloud. Dell Precision M3800 ha superato l’Apple MacBook Pro impiegando fino al 26% di tempo in meno per transcodificare i video, effettuando il rendering di sequenze video fino al 30% più velocemente e perdendo un numero inferiore di frame in fase di playback. Ha inoltre offerto temperature di superficie inferiori in fase di gestione di workload intensivi e, diversamente dall’Apple MacBook Pro, Dell Precision M3800 è certificato ISV per applicazioni software professionali, garantendo quindi ottime prestazioni e supporto.

Quando i professionisti video lavorano con le più recenti tecnologie quali Ultra HD e 4K+ non vogliono essere limitati da hardware o software”, conclude Simon Williams, Director Startegic Alliances in Adobe. “La nostra collaborazione con Dell mostra le continue innovazioni che offriamo ai creativi, consentendo loro di essere più efficienti, mobili e fluidi nella gestione dei loro progetti. Coloro che lavorano con Adobe Creative Cloud, compresa Adobe Premiere Pro Creative Cloud, sono oggi in grado di produrre progetti all’avanguardia”.

La workstation mobile Dell Precision M3800 offre ai clienti la possibilità di realizzare un sistema su misura in base alle loro esigenze che, da oggi, sarà disponibile con Ubuntu, così come con Windows 7 e Windows 8.1. Si tratta della prima volta che Dell rende disponibile una developer edition sul Dell Precision M3800 ed è il risultato diretto delle richieste della comunità che da tempo chiede a Dell di fornire un sistema più potente ad alte prestazioni basato su Ubuntu da affiancare al noto modello Dell XPS 13 developer edition.

 

Pubblica i tuoi commenti