Rete campus e datacenter, cresce l’offerta Dell networking

Dell_Enterprise_Sol_C9010Cresce il portfolio di prodotti di networking di Dell che, per le reti campus ha presentato un’architettura unificata basata sul nuovo switch Dell Networking C9010 Network Director e sul nodo di accesso rapido associato C1048P.

Frutto della collaborazione stretta negli ultimi anni da Dell con l’Università di Pisa, la nuova piattaforma C9000, secondo quanto dichiarato in una nota ufficiale da Maurizio Davini, Cto dell’It Center dell’Ateneo toscano, “ci aiuta a gestire al meglio le evoluzioni della rete del nostro campus, riducendo notevolmente i tempi di amministrazione”.

Progettata per gli ambienti aziendali di medie e grandi dimensioni, l’architettura Dell Unified Campus presenta un singolo punto di gestione per tutto il campus, così da controllare qualità del servizio, provisioning e aggiornamenti del software da un singolo punto, dal quale è anche possibile programmare gli attributi Software-defined.
L’utilizzo di protocolli standard permette, inoltre, all’architettura Dell Unified Campus di essere messa immediatamente in opera, semplicemente reinstallando gli switch Dell Networking N-series come nodi di accesso.

Il nuovo Dell Networking C9010 Network Director è uno switch modulare multi-rate di nuova generazione e rappresenta la prima piattaforma basata sulla nuova architettura di rete Dell campus. Presenta una scalabilità fino a 4.000 porte virtuali gestite centralmente, una flessibilità per l’intera vita del prodotto, con il supporto di Ethernet a 10 e 40Gb e la possibilità di fare aggiornamenti “tool-free” fino a 100 GbE in futuro, in modo da rispondere alle crescenti esigenze di ampiezza di banda da parte degli utenti finali e degli end-point. Per le nuove reti, il C9010 può essere installato come una piattaforma di switching tradizionale senza il nodo di accesso rapido C1084P, che serve ad aggregare le piattaforme di switching già esistenti all’interno dei wiring closet.Dell_Enterprise_Sol_C1048P

Tuttavia, il massimo potenziale del C9010 viene espresso in accoppiamento al nodo C1084P per fornire nuovi livelli di semplicità e scalabilità nelle reti aziendali. Il C1084P estende le capacità del C9010 accrescendone la potenza su Ethernet e migliorando l’accessibilità degli utenti e la connettività. Il C1084P può essere installato sia in modalità stand-alone sia in configurazione stacked, e può essere inserito in qualsiasi momento nella nuova architettura, semplificando notevolmente l’operatività e la manutenzione. A protezione degli investimenti, gli switch Dell N-series già presenti nei sistemi di rete dei clienti posso anch’essi fungere da nodo d’accesso scaricando un software.

Lato datacenter Dell ha, invece, presentato il nuovo Dell Networking S6100-On, che riunisce connettività multi-rate, modularità e networking “open” per una maggiore flessibilità di networking.
La più recente novità nella famiglia di switch per data center S-Series, riunisce la connettività multi-rate con la modularità e l’open networking per gli operatori di datacenter che ricercano flessibilità e controllo nel rack.
Con molteplici moduli di espansione, è possibile fornire diverse combinazioni di velocità per le porte, passando da 10 a 100 GbE con la possibilità di scegliere porte QSFP28 o CXP. Con la sua maggiore densità, prestazioni, flessibilità e gestione semplificata il Dell S6100-On è ideale per gli ambienti di virtualizzazione, cloud e Big data.

 

Pubblica i tuoi commenti